Cerca nel Sito

Condominio orizzontale

condominio orizzontale

Il condominio orizzontale, un particolare sottotipo di condominio

Il condominio orizzontale è una particolare tipologia di condominio che, anziché essere costituita da un normale edificio a più piani suddiviso in varie unità immobiliari, è formato da una serie di appartamenti o abitazioni indipendenti a sviluppo prevalentemente orizzontale.

Gli esempi più comuni di condominio orizzontale sono tre:

  • una stecca di villette a schiera, cioè di abitazioni unifamiliari con ingressi indipendenti, che condividono soltanto alcune parti come uno stradello privato di accesso, l’eventuale recinzione e i parcheggi pertinenziali;
  • un edificio originariamente unitario come un ampio cascinale o una vecchia corte di campagna suddivisa in diversi appartamenti con un intervento successivo;
  • un vero e proprio edificio multifamiliare a due soli piani del tipo edilizio a ballatoio: in questo caso, analogamente a quanto avviene nelle tipiche case di ringhiera milanesi, l’ingresso è comune e i diversi appartamenti, normalmente in duplex (cioè a due piani) vengono disimpegnati attraverso percorso pedonale aperto, una loggia coperta oppure un vero e proprio corridoio.
  • A seconda della loro specifica conformazione i condomini orizzontali possono dunque condividere alcuni elementi architettonici come le pareti perimetrali e la copertura, oppure soltanto le aree esterne e alcune pertinenze.

    Tuttavia la disciplina prevista dal Codice Civile si applica anche ad essi, e pertanto risulta obbligatorio dotarsi di un amministratore, di tabelle millesimali per le parti in comune, redigere il regolamento, predisporre i bilanci preventivi e consuntivi e tenere regolarmente l’ assemblea di condominio .

    Anche i lavori sulle parti esterne eseguiti da singoli condomini come l’installazione di pergolati e gazebo, la costruzione di recinzione o il tamponamento di eventuali logge e balconi devono ricevere un assenso preventivo.

  • link all’art