Cerca nel Sito

Ciao Eugenio

Ciao Eugenio,
ci siamo conosciuti recentemente e fin da subito abbiamo provato un reciproco piacere a scambiare quattro chiacchiere insieme e con il gruppo di amici delle periferie romane.
Ma non erano soltanto quattro chiacchiere erano parole di costruzione di un rapporto di amicizia su cui abbiamo fondato e migliorato le persone che siamo diventati oggi. Ma erano parole che hanno parlato soprattutto alle nostre anime, modificandone lo stato per avvicinare le nostre personalità.
Eri un uomo piccolo ma di grande energia. Eri sostenuto soprattutto da energie intellettuali e emotive. Due grandi qualità che ti hanno sempre contraddistinto e fatto amare e apprezzare.
Avevi anche un’altra dote: quella dell’umanità.
Ebbene si caro Eugenio tu non guardavi alla persona se non riuscivi a cogliere il suo lato umano se non coglievi i suoi bisogni e i suoi progetti. Hai sempre posto molta attenzione al mondo interiore delle persone che hai avuto difronte e per dirla con parole tue “ a quale lupo interiore dare ascolto”. Con te vicino non c’erano dubbi a chi dare ascolto, la precedenza l’aveva quello che cura l’anima.
Avevi ancora tanti nuovi progetti da portare avanti, sia in famiglia sia al lavoro.
Mancherai tantissimo a tutti noi e in modo insopportabile ai tuoi cari, ma mancherai anche ai tanti amici che non hanno avuto la fortuna di conoscerti come noi e mancherai ancor di più a tutti i conoscenti a cui erano destinati i tuoi pensieri e i tuoi prossimi progetti futuri.
Ciao

2680B1CC-8205-4F55-9B08-A8381C0867DC

RelatedPost

Share This Post