Cerca nel Sito

Giubileo Roma: nasce l’Osservatorio sugli appalti di lavori pubblici

gacrvg

L’organo provvederà a controllare la regolarità dei cantieri per le opere giubilari (e non soltanto), assicurando trasparenza e legalità

Roma: è stato ufficialmente istituito l’Osservatorio sugli appalti di lavori pubblici al fine di controllare laregolarità dei cantieri per le opere giubilari. L’organo, composto da rappresentanti del Comune e delle organizzazioni sindacali dell’edilizia, è previsto all’interno di un protocollo battezzato col nome di “Cantieri aperti”: questo avrà tuttavia valore per tutte le gare d’appalto del Campidoglio, a prescindere dal Giubileo.

Le ragioni
“Le stelle polari a cui ci siamo affidati nella preparazione del Giubileo – spiega l’assessore capitolino ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci – sono trasparenza, legalità e sicurezza. È un messaggio etico molto chiaro: Roma vuole tenere fuori dagli appalti le imprese che non rispettano la legalità e i diritti dei lavoratori”.

Come funziona
In prima battuta, le aziende dovranno rispettare le norme del contratto nazionale e presentare il Documento unico di regolarità contributiva (DURC). L’Osservatorio dovrà assicurare un monitoraggio continuo: l’organo si riunirà per la prima volta il 30 ottobre prossimo. Il suo compito sarà quello di tenere gli occhi ben aperti su rilascio delle certificazioni di regolarità, sulle fasi di aggiudicazione delle gare e sul rispetto “dell’ indice di congruità del costo della manodopera impiegata”.

Qualora l’Osservatorio dovesse rilevare anomalie o incongruenze dovrà comunicarle tempestivamente e l’appalto verrà rescisso.

link all’art.

 

Guarda anche

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>