Cerca nel Sito

Acquistata la prima casa con tassi super-agevolati

Il beneficiario è di Ortisei: «Ho ottenuto un mutuo all’1,5 per cento» L’ente pubblico per sostenere l’iniziativa mette a disposizione 20 milioni

image

«Finalmente ho potuto comprarmi una casa»: così Luca Saggiorato, 42 anni di Ortisei, tecnico della Prinoth, l’azienda specializzata nella produzione di gatti delle nevi assorbita dalla Leitner di Vipiteno, che ieri nello studio del notaio Walter Crepaz, ha sottoscritto il contratto di mutuo usufruendo del nuovo modello “Risparmio casa”, offerto dalla Provincia attraverso il fondo di rotazione. L’iniziativa è partita il 1º luglio e Saggiorato, secondo le Acli tedesche che hanno seguito la pratica, è il primo ad aver usufruito di questa nuova opportunità che gli ha consentito di acquistare un appartamento Casaclima A, realizzato dalla cooperativa Pitl Pilat di Ortisei, in un complesso di una decina di unità costruito su un terreno agevolato assegnato dal Comune.

«Grazie a questa nuova formula – spiega Saggiorato – ho ottenuto il mutuo dalla Raiffeisenkasse di Castelrotto-Ortisei al tasso di 1,5% quando normalmente si aggira sul 2,5-3%. Il mutuo con questa agevolazione si può contrarre solo per un importo doppio rispetto a quanto versato nel fondo pensione. Per questo di mutui ne ho sottoscritto due».

Per il “Risparmio casa” la Provincia ha messo a disposizione 20 milioni di euro. Il programma dà accesso a mutui a tasso fortemente agevolato a quanti sottoscrivono un fondo pensionistico complementare convenzionato con i principali istituti bancari del territorio.

«Con questo programma – ha spiegato in occasione della presentazione il presidente della Provincia Arno Kompatscher – i cittadini avranno uno strumento in più per organizzare il loro futuro e allo stesso tempo avere una pensione integrativa e un tetto di proprietà».

Ma vediamo come si accede al mutuo e quali sono le condizioni. Per prima cosa si deve andare in banca e sottoscrivere un fondo pensionistico complementare convenzionato, aver maturato un minimo di 15 mila euro per almeno 8 anni, essere residenti in Alto Adige da almeno 5 anni e non avere un età superiore ai 55 anni. Soddisfatte queste condizioni, la banca potrà erogare un mutuo sulla prima casa – di durata ventennale -pari al doppio di quanto versato. Un esempio: a fronte di un capitale maturato di 50 mila euro si può accedere a un mutuo di 100mila.

Questo tipo di prestito non impedisce al risparmiatore di stipulare eventualmente con la banca un mutuo aggiuntivo, riducendo così complessivamente gli interessi sul totale: particolare non dà poco quando ci si impegna per parecchi anni.

Link all’art.

Guarda anche

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>