Cerca nel Sito

Di casa e mutui il Job act non ha capito niente

Una riforma del lavoro che ignora le dinamiche dell'immobiliare

Che una riforma del mondo del lavoro sia una priorità per il nostro Paese non ci sono dubbi. Ma se la riforma del lavoro dovesse passare nella forma che sta pendendo
ora, cambierà qualcosa, ad esempio, per una generazione di 20-30enni
(che a questo punto stanno diventando 40enni) a 1.000 euro di stipendio
al mese?

http://www.monitorimmobiliare.it/di-casa-e-mutui-il-job-act-non-ha-capito-niente 

Guarda anche

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>